martedì 8 ottobre 2013

Aforismi d'amore - Poesie d'amore 02

 Importante 
Queste frasi sono di proprietà di Vanessa Vescera e possono essere usate solo riportando il nome dell'autrice.


IL TUO ADDIO
 


Il tuo addio mi ha ghiacciato il cuore.
Ogni giorno, accompagnato dalla tua assenza, una crepa.
Arriverà l'estate ma non ci sarà sole a sciogliere la prigionia del mio cuore ormai è perso nel gelo di questo eterno inverno. 


CI FERIAMO

Ci feriamo.
Con le parole, con i gesti, con gli sguardi.
Ci feriamo.
Fingendo disinteresse, nascon
dendoci a noi stessi.
Ci feriamo.
Con baci regalati ad amori falsi.
Ci feriamo
Allontanandoci, giocando a giochi perversi
Ci feriamo
Ogni giorno con pugnali affilati sporchi di bugie sanguinarie.
Ci feriamo
Perché ci amiamo ma abbiamo scelto la strada sbagliata.
Ci feriamo
Nell'attesa di un bivio che ci riporti in quel viale dove l'eco dell'addio risuona incessante.
SCHIAVA

 Sono schiava....
Schiava di un pensiero.
Schiava di te, mio unico tormento.
Ricordo amaro


 Mi hai trafitto il cuore con i tuo baci e l'anima con le tue parole.
Menzogne di un amore osannato che ora lascia solo un ricordo amaro.
CENERE

  
Cenere.
Siamo cenere di un incendio consumato.
Bruciati in fretta in un amore senza scampo.
Ci siamo amati.
I nostri corpi avvinti.
Abbiamo esplorato con mani fameliche ogni lembo di pelle.
Baci ardenti in luoghi oscuri e solitari.
Siamo stati luce, fulvida e accecante.
Poi… ci siamo persi.
Ci siamo odiati.
Parole amare.
Velenose accuse urlate.
Dolore.
Fanno male le parole.
Scivolano da labbra amate, le stesse che ho baciato, con rabbia.
Rancore che m’investe e mi strazia.
Si è spento il fuoco dell’amore,
Si è spento il rogo dell’odio.
Cosa resta?
Solo cenere nera.
Non vi è traccia della luce che i nostri baci accendevano in luoghi lontani e solitari.
Ci siamo persi nel deserto arido dei sentimenti.


I TUOI TORMENTI


Sono entrata in silenzio.
Siedo in un angolo e ti osservo nell'attesa che tu ti volti a guardare dalla mia parte.
Nell'attesa che i tuoi occhi vedano la mia luce nel buio dei tuoi tormenti.


DANZO

 


Danzo come vento impalpabile tra gli alberi.
Danzo accompagnata dalla tua voce calda contro il mio orecchio.
I miei passi sono guidati dal tuo corpo, e danzo al ritmo del tuo cuore che batte con il mio.

FILO INVISIBILE

Crudele l'amore
il tuo amore.
Mi stringi, mi possiedi.
Sono tua.
Questo filo invisibile che ci lega
lo vedo, lo sento annodato al cuore
lo sento intorno all'anima che stringe
Mi allontano,
non ti voglio
e tu strattoni
Strattoni questo guinzaglio dell'amore
Crudele come solo tu sai essere
E ti amo
ma a volte l'amore non basta
A volte l'amore ti tiene avvinta
a un filo invisibile che ti strazia l'anima.

Nessun commento:

Posta un commento